Seleziona una pagina

Social Media

I migliori strumenti legati al mondo dei social media, per la gestione di profili in maniera professionale o per accrescere i propri follower
Torna alle categorie
buffer logo

Buffer

Buffer è uno ottimo strumento per programmare post in maniera unificata sui nostri profili social. Al momento le piattaforme supportate sono Twitter, Facebook (sia profili personali che pagine), Linkedin e pagine di G+. Oltre a poter pianificare l’invio di un nuovo post ad orario specifico, Buffer ti permette anche di definire degli orari predefiniti per ogni giorno della settimana in cui invierà automaticamente il primo post disponibile che hai inserito in coda. In questo modo non dovrai più preoccuparti della pianificazione, che farai una volta sola in base agli orari che ritieni migliori, e potrai concentrarti unicamente sui contenuti da condividere. Buffer mette a disposizione anche un buon sistema di statistiche, in particolare sostituisce tutti i link dei post con degli shortlink che permettono di tracciare i click generati. Ovviamente è disponibile anche la versione mobile. L’account base è gratuito e permette di collegare un solo account per ogni piattaforma con massimo 10 post programmati giornalmente. Per rimuovere queste limitazioni servono 10$/mese. I piani successivi sono di livello enterprise e offrono alcune funzionalità aggiuntive.

Vai al sito

hootsuite logo

Hootsuite

Hootsuite è probabilmente il prodotto più completo per la gestione unificata di più account social. Ha diverse funzionalità, dalla programmazione e il post automatico su più social network, ad una dashboard in cui seguire contemporaneamente i feed dei nostri account e dove creare delle viste personalizzate su specifici argomenti o hashtag. La dashboard web non è il massimo, è disordinata e non molto chiara, ma molto potente, perché ci permette di tenere d’occhio tutto quello che succede sui nostri profili. Più completo di Buffer, ma sicuramente più complesso. Anche Hootsuite ovviamente offre la versione mobile. Il piano base è gratuito e permette di collegare tre profili. L’account pro costa 8$/mese per 50 profili, statistiche avanzate e la possibilità di integrare altre funzionalità tramite app esterne.

Vai al sito

instagress logo

Instagress

Instagram è sicuramente il social network più interessante nell’ultimo periodo, in questo articolo spiego perché. Instagress è uno strumento che serve ad automatizzare le principali attività sul nostro profilo instagram al fine di accrescere il numero di seguaci e il livello di engagement sui nostri post. In particolare permette di mettere like, commentare, seguire e smettere di seguire altri profili in automatico. È possibile ovviamente definire delle regole per restringere il campo di azione solo a post e profili di interesse in base al tema del nostro profilo. Va detto che l’utilizzo di strumenti di questo tipo è contro le policy di Instagram e quindi punibile con la sospensione temporanea dell’account. Tuttavia l’efficacia è assolutamente provata. Stranamente Instagress è sopravvissuto alla stretta nelle policy relativa alle applicazioni di terze parti che Instagram ha applicato a partire dal 1 giugno 2016 e che di fatto ha limitato drasticamente il numero di strumenti di questo tipo. Il prezzo medio è di 10$ per 30 giorni effettivi di utilizzo.

Vai al sito

Crowdfire logo

Crowdfire

Crowdfire è uno strumento di gestione per account Twitter e Instagram orientato alla crescita di follower ed engagement. Oltre alla classica funzionalità di programmazione dei post, comune alla maggior parte di questi strumenti, Crowdfire permette di eseguire altre operazioni molto interessanti. Ad esempio ci elenca tutte le persone che seguiamo che non ricambiano il follow, permettendoci di rimuoverle direttamente, oppure tutti i nuovi follower che magari vogliamo cominciare a seguire. Su Twitter poi le possibilità diventano ancora più ampie: è possibile “copiare” la lista di follower di un altro utente e automatizzare alcune operazioni come un tweet diretto di benvenuto ai nuovi follower. La versione gratuita, valida per un account Twitter e uno Instagram, ha quasi tutte le funzionalità ma mantiene un limite di 25 follow/unfollow al giorno. Per rimuovere queste limitazioni il piano a pagamento più economico parte da 10$ al mese. Da notare che la versione mobile offre dei piani completamente differenti da quella web: non sono pensati per il lavoro in team ma generalmente sono più convenienti dal punto di vista strettamente economico.

Vai al sito

Utilizzi strumenti diversi?

Pin It on Pinterest

Share This